Innovation Award: Linea Com tra le 3 aziende del CRIT premiate

Foto degli Innovation Award: Linea Com tra le 3 aziende del CRIT premiate
Offanengo, 11 ottobre 2016 – Linea Com, società che si occupa di ICT nel gruppo LGH, e le aziende Microdata Group e MailUp, tutte facenti parte del consorzio Crit – Cremona Information Technology, sono state premiate presso la Coim di Offanengo, azienda che ha ospitato l’Assemblea annuale degli Industriali. Le tre realtà attive nell’ambito dell’ICT e oggi impegnate nella costituzione del nascente Polo Tecnologico di Cremona, sono state insignite dell’Innovation Award insieme ad altre 13 imprese e reti d’impresa per i particolari meriti nell’ambito dell’innovazione.

Alla cerimonia di premiazione erano presenti il presidente dell’Associazione Industriali di Cremona Umberto Cabini, il presidente di Confindustria nazionale Vincenzo Boccia e il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda. È stato lo stesso presidente Cabini a citare, nel suo discorso istituzionale, il Polo Tecnologico fra gli asset su cui il territorio cremonese sta investendo per la creazione di un luogo di contaminazione digitale e innovazione tecnologica destinato a tutte le imprese. Il presidente Cabini si è soffermato poi sulla necessità di una efficace formazione finalizzata alla diffusione di una vera cultura digitale nel mondo delle imprese.
È ormai chiaro che il Polo Tecnologico di Cremona si sta ponendo come uno dei driver principali di sviluppo, divenendo non solo un aggregatore di aziende ICT, ma anche un luogo a servizio delle aziende manifatturiere e del settore agricolo, un centro di sviluppo di conoscenze, di competenze, di progetti per migliorare la competitività e la capacità attrattiva di tutto il territorio.
Il ministro Calenda alla platea di imprenditori ha illustrato il progetto “Industria 4.0”, il piano per lo sviluppo industriale cuore della Legge di bilancio. Il ministro ha descritto come, insieme ai processi produttivi, si stia configurando una radicale trasformazione per le intere filiere grazie all’incremento di tecnologia impiegata (dalla robotica alla realtà aumentata, dalle stampanti 3D alle simulazioni fino alle macchine dialoganti per l’ottimizzazione di progetti). I benefici attesi dalla sempre maggiore digitalizzazione dei processi sono flessibilità, maggiore velocità di produzione, qualità e competitività superiori.
A ricevere i tre riconoscimenti sono stati il direttore generale di Linea Com Gerardo Paloschi col presidente di LGH Antonio Vivenzi, Carolina Cortellini e Alfredo Lupi, amministratori e fondatori di Microdata Group, Matteo Monfredini, presidente di MailUp.
Il riconoscimento è andato al consorzio di imprese – si legge nelle motivazioni del premio – «nato con l'obiettivo di occuparsi dell'Information Technology, e che porterà alla creazione del Polo Tecnologico, un ecosistema locale green che favorirà la digital innovation. È il consorzio Crit».